Sofia è nata per gestire il patrimonio dei suoi Clienti

Sofia è un’officina finanziaria indipendente, un laboratorio in cui si progettano e realizzano strumenti d’investimento personalizzati. Lo stile di gestione di Sofia è caratterizzato dalla flessibilità delle scelte che vengono effettuate nella creazione del portafoglio e dalla totale indipendenza da Banche e altre Istituzioni.

In questi anni in Sofia siamo stati liberi di pensare insieme ai nostri Clienti per costruire un sistema di investimento che fosse davvero in grado di tradurre i loro obiettivi in veicoli di investimento. Per raggiungere questo risultato, abbiamo usato tanti gestori, tanti mercati, tanta liquidità e una grande capacità di ascoltare la voce dei nostri Clienti.

Chi siamo

Lo stile di Sofia

Offerta

Le proposte d’investimento di Sofia

Consulenza e gestione

Esperienza, tecnica e controllo del rischio al servizio delle esigenze della clientela

Fondi

Scopri i fondi di Sofia

Sofia News

Novità e rassegna stampa

Area riservata

Uno spazio riservato ai clienti

sofia confidential

UFFICIO STUDI Sofia – Istat: l’inflazione accelera a febbraio; il Ftse Mib torna in positivo

Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di febbraio 2017, l’indice nazionale dei prezzi al consumo ha registrato un aumento dello 0,3% rispetto a gennaio e dell’1,5% su base annua. Analogamente a quanto accaduto il mese scorso, l’accelerazione dell’inflazione a febbraio 2017 è per lo più ascrivibile alle componenti merceologiche i cui prezzi sono maggiormente […]

Apple: Warren Buffett spiazza ancora il mercato

Warren Buffett ha sorpreso di nuovo il mercato dopo aver reso noto, solo due settimane fa, di aver quasi quadruplicato la propria quota in Apple da 15,2 milioni di azioni al 30 settembre 2016 a 57,4 milioni a fine dicembre. Come riporta Tyler Durden su Zero Hedge, dopo essere diventato uno dei primi 10 azionisti […]

UFFICIO STUDI Sofia – Deutsche Börse/LSE: maxi-fusione ancora a rischio

Seduta negativa per Deutsche Börse AG e London Stock Exchange Group, che lasciano sul campo rispettivamente il 2,1% e l’1,12% a Francoforte e Londra sulla scia dei timori che la maxi-fusione tra i due operatori borsistici possa sfumare. Il gruppo a cui fa capo Borsa Italiana ha fatto sapere che è improbabile che l’operazione, che […]

Notizie false, pluralità e legittimità dell’informazione

Come spiega Jeff Desjardins di Visual Capitalist, i social media sono stati additati nell’ultimo periodo tra i principali responsabili della diffusione di notizie false o fuorvianti. Si tratta certamente di un problema complesso da trattare ma molte soluzioni proposte sono allarmanti almeno quanto gli effetti a cui si cerca di porre rimedio. Il decentramento e […]

Il parlamento olandese si appresta a discutere sulla ‘Nexit’

Le fonti di turbolenza si moltiplicano nell’Eurozona. Il Parlamento olandese, scrive Michael Shedlock su MishTalk.com, potrebbe infatti discutere presto di un’eventuale uscita dall’Ue. Come riporta la Reuters, i parlamentari olandesi hanno commissionato un rapporto sul futuro della valuta e il dibattito sarà avviato con tutta probabilità dopo le elezioni politiche di marzo. L’indagine prenderà in […]

I legislatori Ue chiedono un’Unione federale europea

I rappresentanti del parlamento tedesco, italiano, francese e lussemburghese si sono pronunciati a favore di una “Unione federale” europea in una lettera aperta pubblicata ieri su La Stampa. Fonte: Zero Hedge Come riporta Zero Hedge, Claude Bartolone dell’Assemblea nazionale francese, il nostro presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini, Norbert Lammert del Bundestag tedesco e […]

La view dei gestori di Sofia

GRAFICO DELLA SETTIMANA: Rendimento a Scadenza Bund 10 Anni   Fonte: Bloomberg UN ANNO DI FTSEMIB Fonte: Bloomberg   Quella che si è chiusa è stata una “settimana di negatività per i temi più legati all’Italia, mentre il Bund è salito con forza in questo clima di avversione al rischio” commenta Paolo Marongiu. “I mercati […]

Il governo svedese si lamenta di raccogliere troppe tasse

La congiuntura del quadro normativo fiscale della Svezia e dei tassi di interesse negativi da parte della banca centrale sta facendo sì che i cittadini svedesi paghino volutamente tasse record come veicolo di risparmio. Il risultato, spiega Mike Shedlock su MishTalk.com, è che il governo di Stoccolma si lamenta quindi di raccogliere troppe tasse. Dai […]