Sofia è nata per gestire il patrimonio dei suoi Clienti

Sofia è un’officina finanziaria indipendente, un laboratorio in cui si progettano e realizzano strumenti d’investimento personalizzati. Lo stile di gestione di Sofia è caratterizzato dalla flessibilità delle scelte che vengono effettuate nella creazione del portafoglio e dalla totale indipendenza da Banche e altre Istituzioni.

In questi anni in Sofia siamo stati liberi di pensare insieme ai nostri Clienti per costruire un sistema di investimento che fosse davvero in grado di tradurre i loro obiettivi in veicoli di investimento. Per raggiungere questo risultato, abbiamo usato tanti gestori, tanti mercati, tanta liquidità e una grande capacità di ascoltare la voce dei nostri Clienti.

Chi siamo

Lo stile di Sofia

Offerta

Le proposte d’investimento di Sofia

Consulenza e gestione

Esperienza, tecnica e controllo del rischio al servizio delle esigenze della clientela

Fondi

Scopri i fondi di Sofia

Sofia News

Novità e rassegna stampa

Area riservata

Uno spazio riservato ai clienti

sofia confidential

Federal Reserve: la strategia di riduzione del bilancio

I verbali della riunione del FOMC di maggio pubblicati mercoledì scorso hanno fornito, come previsto, ulteriori informazioni sulle tempistiche della politica di normalizzazione del bilancio della Federal Reserve. Ciò che sorprende, scrive Richard Clarida di PIMCO, è la quantità di informazioni fornite e quanto il comitato sembri essere vicino a un accordo sugli elementi essenziali […]

UFFICIO STUDI Sofia – Unieuro: fiduciosa sul nuovo esercizio, focus sul futuro

Unieuro si mostra ottimista sull’esercizio 2017/2018, nonostante il mercato sia previsto complessivamente invariato o in calo rispetto allo scorso anno. È quanto ha riferito il numero uno della società leader del settore dell’elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, Giancarlo Nicosanti Monterastelli, citato da Il Sole 24 Ore Radiocor, a margine di un incontro con […]

Petrolio: GS, dopo fine accordo OPEC tutto come prima

L’OPEC ha deciso ieri di estendere l’intesa sulla riduzione della produzione petrolifera di circa 1,8 milioni di barili al giorno fino a marzo del prossimo anno, nel tentativo di stabilizzare i prezzi. Missione compiuta, quindi, commenta ironicamente Nick Cunningham su OilPrice.com. Entro la fine del primo trimestre del 2018, il mercato sarà più forte e […]

Imprese: la correlazione tra utili e Capex

Il rallentamento del tasso di crescita dell’attuale espansione economica degli Stati Uniti è stato ampiamente documentato, scrive Will Nasgovitz di Heartland Advisors. Solo una volta negli ultimi dieci trimestri l’economia statunitense è cresciuta più rapidamente della media a lungo termine del 3%. Eppure, le aziende hanno raccolto i frutti dell’accelerazione sotto forma di profitti più […]

UFFICIO STUDI Sofia – Petrolio: la proroga dell’accordo OPEC non convince del tutto

Come da attese, l’OPEC ha deciso di estendere l’intesa sulla riduzione della produzione petrolifera fino a marzo del prossimo anno, nel tentativo di stabilizzare i prezzi. L’accordo raggiunto lo scorso dicembre tra produttori OPEC e non OPEC, il primo in 15 anni, prevedeva una sforbiciata di circa 1,8 milioni di barili al giorno tra il […]

Terrorismo: Farage, “Cosa farà concretamente il governo?”

Il recente attacco terroristico a Manchester ha spinto il primo ministro britannico Theresa May ad applicare quasi la legge marziale in Gran Bretagna, scrive Tyler Durden su Zero Hedge. Dopo che un conduttore della BBC ha affermato in diretta che l’Europa dovrebbe abituarsi agli attentati, è arrivata la reazione del leader indipendentista Nigel Farage, che […]

Fed: vulnerabilità e rischi da valutazioni asset elevate

I verbali pubblicati ieri sera dal FOMC hanno fatto emergere l’ennesimo esplicito avvertimento agli investitori americano (prima di avviare la normalizzazione del bilancio) sulla vulnerabilità delle valutazioni degli asset e sulla crescita del quotazioni immobiliari, scrive Tyler Durden su Zero Hedge. Fonte grafici: Zero Hedge I trader non sembrano tuttavia esserne troppo preoccupati e hanno […]

Catalogna: nuovi grattacapi per il governo spagnolo

La crisi costituzionale in Spagna potrebbe giungere presto a un punto di svolta stando alle indiscrezioni riportate da El Pais, scrive Mike Shedlock su MishTalk.com. Il procuratore generale spagnolo, José Manuel Maza, dovrà esaminare la legittimità di un piano delineato dal governo regionale della Catalogna per attivare immediatamente il processo di secessione dalla Spagna nel […]