Sofia è nata per gestire il patrimonio dei suoi Clienti

Sofia è un’officina finanziaria indipendente, un laboratorio in cui si progettano e realizzano strumenti d’investimento personalizzati. Lo stile di gestione di Sofia è caratterizzato dalla flessibilità delle scelte che vengono effettuate nella creazione del portafoglio e dalla totale indipendenza da Banche e altre Istituzioni.

In questi anni in Sofia siamo stati liberi di pensare insieme ai nostri Clienti per costruire un sistema di investimento che fosse davvero in grado di tradurre i loro obiettivi in veicoli di investimento. Per raggiungere questo risultato, abbiamo usato tanti gestori, tanti mercati, tanta liquidità e una grande capacità di ascoltare la voce dei nostri Clienti.

Chi siamo

Lo stile di Sofia

Offerta

Le proposte d’investimento di Sofia

Consulenza e gestione

Esperienza, tecnica e controllo del rischio al servizio delle esigenze della clientela

Fondi

Scopri i fondi di Sofia

Sofia News

Novità e rassegna stampa

Area riservata

Uno spazio riservato ai clienti

sofia confidential

Petrolio: il peggio è passato per le aziende del settore?

I primi segni di difficoltà finanziaria spesso emergono quando i CFO iniziano a ricorrere ad alcuni espedienti di bilancio, come l’aumento delle passività correnti, per cercare di preservare la liquidità, scrive Tyler Durden su Zero Hedge. È ciò che è successo lo scorso anno nel settore petrolifero, quando i prezzi del greggio hanno costretto le […]

Nei mercati cinesi emerge una nuova anomalia

L’indice Shanghai Composite, noto per le profonde oscillazioni registrate negli ultimi due anni, ha ormai raggiunto il record di 85 sedute consecutive senza perdite di oltre l’1% alla chiusura del listino cinese. Come sottolinea Tyler Durden su Zero Hedge, si tratta del periodo continuativo più lungo dal 1992. Fonte grafici: Zero Hedge Le ultime quattro […]

UFFICIO STUDI Sofia – Saipem: prevale l’ottimismo dopo i conti del 1° trimestre

Nonostante il difficile contesto operativo, Saipem ha confermato le previsioni per l’intero esercizio in occasione della pubblicazione dei conti del primo trimestre. Un ottimismo che è stato premiato dagli investitori con rialzi superiori al 4% a Piazza Affari in mattinata, successivamente limati a +0,94% ma comunque postivi dopo la chiusura di ieri a -2,22%, che […]

I tweet di Trump porteranno l’oro a livelli record?

Come ha riportato il Wall Street Journal il 17 gennaio, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha affermato che il dollaro è “troppo forte”. Il biglietto verde ha preso nota, cedendo oltre l’1% quel giorno e raggiungendo un supporto critico, spiega Graham Summers di Phoenix Capital Research. Fonte grafici: Phoenix Capital Research La Federal […]

L’Ue aspetta l’esito della lunga stagione elettorale francese

Presto scopriremo se l’ondata di populismo che ha travolto il mondo nel 2016, portando alla vittoria della Brexit e all’elezione di Donald Trump, raggiungerà anche la Francia. Tra aprile e settembre, scrive Allianz Global Investors, il Paese eleggerà un nuovo presidente, una nuova assemblea nazionale e metà dei propri senatori. Forse il risultato maggiormente pro-populista […]

Usa: richieste di sussidi di disoccupazione in rialzo di 10 mila unità

Il Dipartimento del Lavoro americano ha reso noto che le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti al 15 aprile sono aumentate di 10.000 unità a 244.000, ma restano ai minimi da 17 anni. I numeri sono risultati leggermente peggiori rispetto alle stime di Investing.com, che aveva previsto 242.000 richieste, scrive Jill Mislinski […]

UFFICIO STUDI Sofia – Alitalia: referendum sul piano, quali scenari si aprono?

Si è aperto questa mattina il referendum dei lavoratori di Alitalia sull’intesa raggiunta la scorsa settimana tra sindacati, azienda e governo, che si protrarrà fino a lunedì pomeriggio. I 12.300 dipendenti dell’ex compagnia di bandiera si pronunceranno sul piano di rilancio del vettore, che prevede, tra l’altro, una riduzione degli esuberi e del taglio degli […]

Giappone: in crescita import ed export a marzo

La bilancia commerciale giapponese ha mostrato a marzo un avanzo di 614,7 miliardi di yen, rispetto ai 813,4 mld del mese precedente. Su base rettificata, scrive Tyler Durden su Zero Hedge, il Giappone ha registrato un calo di 500 miliardi di yen, il minore surplus commerciale da gennaio del 2016, dopo aver segnato un incremento […]